Mondiali scherma, Vezzali e Montano medaglia d'oro

Catania, 11 ott. (LaPresse) - Pioggia di medaglie per l'Italia ai Mondiali di scherma di Catania. Valentina Vezzali ha vinto la medaglia d'oro nel fioretto femminile. La campionessa jesina ha battuto in finale l'altra italiana, Elisa Di Francisca per 14-6, medaglia d'argento. Per la Vezzali è il sesto oro Mondiale. In semifinale, la Vezzali ha battuto la giovanissima campionessa under20 Lee Kiefer (Usa) per 15-10, mentre la Di Francisca ha avuto la meglio sulla vice-campionessa olimpica, la coreana, Hyun Hee Nam, per 14-8.

Aldo Montano ha vinto la medaglia d'oro nella sciabola maschile. In finale, Montano ha battuto il tedesco Limbach per 15-13. Nella finalissima lo sciabolatore livornese 'il Manzo' si impone su tedesco al termine di un assalto spettacolare e urla al cielo la vittoria voluta, cercata e conquista con una grandissima prova d'orgoglio nonostante il grave infortunio al polpaccio che lo ha accompagnato durante tutta la gara. Luigi Tarantino è medaglia di bronzo.

Grande entusiasmo sugli spalti del Palaghiaccio, già per la vittoria di Montano in semifinale, col punteggio di 15-8, contro il campione del Mondo in carica e numero 1 del tabellone, il coreano Won. Superlativo anche Tarantino che elimina il bielorusso Lapkes per 15-7, garantendosi il podio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata