Mondiali rugby, l'invasore solitario

Auclkand (Nuova Zelanda), 10 set. (LaPresse/Ap) - La Coppa del Mondo di rugby in Nuova Zelanda è iniziata e non mancano le stravaganze e le notizie curiose dentro e fuori dal campo. Durante il match di questa mattina tra Inghilterra e Argentina uno 'streaker' ha eluso i controlli e si è fatto una bella passeggiata per il campo tra le risate del pubblico.

Bagarini in manette. La polizia della Nuova Zelanda ha arrestato due uomini e sequestrato blocchetti interi di biglietti della Coppa del Mondo di rugby e 500.000 dollari neozelandesi (415 mila dollari Usa). In totale nel blitz delle forze dell'ordine sono stati recuperati 933 tagliandi. Il detective Andy Lovelock he detto che "la stretta collaborazione tra la polizia della Nuova Zelanda, le dogane e l'immigrazione ha portato alla cattura di un gruppo criminale che aveva acquistato in modo fraudolento i biglietti per la Rugby World Cup 2011".

Il poliziotto ha aggiunto che che i preziosi tagliandi erano stati comperati al di fuori della Nuova Zelanda utilizzando carte di credito rubate e probabilmente sarebbero stati rivenduti sul posto a prezzi esorbitanti. Due uomini sono già comparsi davanti a un tribunale di Auckland accusati di far parte della banda.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata