Mondiali di ciclismo, trionfa ancora Sagan. Nizzolo è quinto
Quarto posto per l'australiano Matthews, i novergesi Boasson Hagen e Kristoff sono rispettivamente sesto e settimo

Peter Sagan è il nuovo campione del Mondo di ciclismo su strada. Il campione slovacco si conferma dopo il successo dello scorso anno a Richmond, negli Usa, battendo in volata l'inglese Mark Cavendish e il belga Tom Boonen. Migliore degli italiani Giacomo Nizzolo, quinto. Quarto posto per l'australiano Matthews, i novergesi Boasson Hagen e Kristoff sono rispettivamente sesto e settimo. Ottavo il francese Bonnet, nono l'olandese Terpstra, decimo il belga Van Avermaet. Undicesimi l'altro azzurro Guarnieri, mentre il campione olimpico Viviani ha accusato un problema muscolare nel finale e non è riuscito a giocarsi la volata. La corsa è stata caratterizzata dal forte vento e il caldo del deserto che hanno costretto i corridori sempre alla massima concentrazione per evitare fratture nel gruppo. La svolta a 80km dalla fine quando restano una trentina di corridori a giocarsi la vittoria, con tutti i migliori ad eccezione dei tedeschi Degenkolb e Kittel poi costretti al ritiro. Il Belgio e l'Italia con Bennati guidano il gruppo fino alla fine. A 2'km dal traguardo ci prova l'olandese Leezer, ma ormai la volata è lanciata e viene subito risucchiato. Sagan è il più lesto di tutti a infilarsi all'interno prendendo la ruota di Nizzolo, lo slovacco supera di slancio Bonnen e rintuzzando il tentativo di rimonta di Cavendish taglia il traguardo a braccia alzate.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata