Mondiali 2014,Yaya e Kolo Toure resteranno in Brasile nonostante lutto

Rio de Janeiro (Brasile), 22 giu. (LaPresse/AP) - Yaya e Kolo Toure resteranno in Brasile per il Mondiale, nonostante la morte del loro fratello minore, Ibrahim, scomparso giovedì in Inghilterra all'età di 28 anni. Lo specifica il portavoce della Federcalcio della Costa d'Avorio, spiegando che ai due giocatori è stata lasciata la possibilità di lasciare il torneo. Yaya e Kolo hanno però scelto di restare con la nazionale fino alla fine del Mondiale. Gli ivoriani affronteranno martedì la Grecia nell'ultimo match del Girone C. Secondo i media britannici, Ibrahim Toure è morto dopo una battaglia con il cancro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata