Mondiali 2014, Suarez fa mea culpa: Mi scuso con Chiellini e con il mondo del calcio

Montevideo (Uruguay), 30 giu. (LaPresse) - "Mi spiace profondamente per ciò che è avvenuto. Mi scuso con Giorgio Chiellini e con l'intero mondo del calcio. Giuro che non ci accadrà mai più una cosa simile". Il centravanti dell'Uruguay Luis Suarez tramite Twitter ha voluto scusarsi con il difensore della nazionale italiana e con il 'pallone' intero per il morso rifilato durante la gara del Mondiale tra Italia e Uruguay. "Dopo diversi giorni passati a casa con la mia famiglia, sono riuscito a ritrovare la calma e a riflettere su quanto accaduto durante la partita Italia-Uruguay del 24 giugno - prosegue l'attaccante del Liverpool - Indipendentemente dalle conseguenze e dalle dichiarazioni contraddittorie che sono emerse in questi ultimi giorni, che non avevano l'intenzione di interferire con la buona prestazione della mia nazionale, la verità è che il mio collega Giorgio Chiellini è stato vittima di un morso nello scontro avuto con me". Poco dopo la 'confessione' di Suarez, lo stesso difensore della Juventus ha ritwittato sul proprio profilo il messaggio del calciatore dei 'Reds'. "E' tutto dimenticato, spero che la Fifa diminuisca la tua squalifica", ha twittato successivamente il centrale della nazionale italiana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata