Mondiali 2014, Scolari rivela: Neymar ci ha detto che non sentiva gambe

Rio de Janeiro (Brasile), 6 lug. (LaPresse) - Giungono nuovi particolari sull'infortunio alla schiena patito da Neymar nei minuti finali del quarto di finale del Mondiale contro la Colombia a causa della ginocchiata di Zuniga e sul panico che si è vissuto sulla panchina brasiliana. Il tecnico dei padroni di casa Felipe Scolari ha detto che Neymar ha confessato al compagno Marcelo, che si era avvicinato per chiedergli le sue condizioni, di "non sentire le gambe". "Marcelo ha chiamato il dottore ma non poteva entrare perché il gioco non era fermo. C'è stata una grande confusione ed un momento di shock". Il medico della nazionale brasiliana, Jose Luiz Runco, ha assicurato tutti che la frattura alla terza vertebra lombare non metterà fine alla carriera del calciatore che potrà recuperare in circa due mesi. Neymar potrebbe addirittura essere allo stadio per vedere dal vivo la semifinale fra Brasile e Germania: "Se si sentirà in grado potrà stare con noi in panchina od in tribuna", ha rivelato Scolari. Il giocatore infatti può camminare con moderazione grazie all'aiuto di un busto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata