Mondiali 2014, Portogallo difende Meireles: Gesto all'arbitro male interpretato

Salvador (Brasile), 17 giu. (LaPresse) - La Federcalcio portoghese si schiera con Raul Meireles, accusato sui social network per un gesto ritenuto offensivo nei confronti dell'arbitro che ha diretto la sfida dei Mondiali con la Germania, vinta 4-0 dai tedeschi. Il giocatore del Fenerbahce è stato immortalato durante la partita mentre mostra sollevato un dito per mano alle spalle del direttore di gara, che ha appena espulso il compagno d squadra Pepe, che ha appena colpito con una testata Thomas Muller. La Federcalcio "garantisce che non c'era alcun gesto diretto verso l'arbitro e rifiuta le speculazioni che potrebbero ledere gravemente gli interessi del giocatore e della nazionale - scrive la FPF sul proprio sito ufficiale - Il gesto è stato male interpretato, era rivolto verso il compagno di squadra Bruno Alves e mostre semplicemente le istruzioni del ct Paulo Bento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata