Mondiali 2014, Mascherano: Dolore grande, abbiamo dato tutto

Rio de Janeiro (Brasile), 14 lug. (LaPresse) - "Il dolore è grande perché avremmo voluto portare la Coppa in Argentina. Abbiamo dato tutto, è triste per noi, per quelli che sono venuti in Brasile e per quelli che sono rimasti a casa". E' un Javier Mascherano molto triste quello che si presenta ai microfoni dopo la sconfitta subita dall'Argentina nella finale del Mondiale con la Germania. "E' difficile da spiegare, ci è sfuggita alla fine, abbiamo fatto il possibile costruendo le migliori opportunità - ha aggiunto il centrocampista - Ma sono fiero di aver condiviso questo momento con tutto il gruppo". Stesso stato d'animo per il connazionale Ezequiel Lavezzi. "E' triste perdere così, alla fine della partita. L'incontro è andato bene, abbiamo creato occasioni, ma non siamo riusciti a concretizzarle - ha aggiunto l'attaccante del Psg - Sono uscito all'intervallo per scelta tecnica dell'allenatore, ma questo non è importante. Purtroppo non siamo riusciti a vincere questo Mondiale, era quello che volevamo e siamo molto tristi. Dopo il gol subito non abbiamo avuto più il tempo per reagire", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata