Mondiali 2014, Loew: Rispetto per l'Argentina ma non abbiamo paura

Rio de Janeiro (Brasile), 12 lug. (LaPresse) - "Siamo consapevoli del nostro valore, l'abbiamo acquisito in questo torneo, non abbiamo paura ma rispetto ovviamente sì". Il ct della Germania Joachim Loew presenta così in conferenza stampa la sfida con l'Argentina valida per la finale del Mondiale in Brasile. "Dovremo essere aggressivi perché l'Argentina lo sarà, vincono molti contrasti, arrivano sempre sulle seconde palle, questo significa che sono attenti e concentrati - ha aggiunto - Ma mi sorprenderei se la nostra qualità non si vedesse in campo". Loew è consapevole come la sua squadra goda dei favori del pronostico. "Se imporremo il nostro gioco, vinceremo", ha assicurato il ct della Germania, che ha elogiato l'Albiceleste nel "difendere bene e mostrarsi compatta". Inevitabile una battuta su Messi. "E' in grado di cambiare un incontro, ma non c'è solo lui. Se si pensa questo si sbaglia - ha evidenziato il tecnico tedesco - Siamo concentrati sulla finale, ma se perdessimo questa squadra ha comunque il potenziale per essere al top per lungo tempo nel futuro", ha concluso Loew citando giocatori come Schurrle, Gotze e Neuer.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata