Mondiali 2014, Loew all'arbitro: Faccia attenzione al gioco duro

Belo Horizonte (Brasile), 8 lug. (LaPresse/AP) - E' il ct della Germania Joachim Loew a infiammare la vigilia della semifinale Mondiale tra Brasile e Germania, rivolgendosi in conferenza stampa direttamente all'arbitro affinché tuteli i calciatori dal gioco duro. Il tecnico tedesco non ha apprezzato infatti quanto accaduto nella sfida ai quarti tra la Seleçao e la Colombia. "In Europa non ci sarebbero stati 22 giocatori in campo alla fine, ci sono stati molti falli duri da dietro e di lato - ha sottolineato il ct - Bisogna fermare questo gioco aggressivo e fisico perché allora non avrete un Neymar o un Messi, ma gli altri giocatori che distruggono il gioco. La mia speranza, o quello che mi aspetto, è che l'arbitro Rodriguez faccia attenzione a queste cose".

Loew vuole tenere alta la concentrazione dei suoi nonostante le assenze di Neymar per infortunio e Thiago Silva per squalifica. "L'assenza di top player significa che gli altri calciatori si prenderanno le responsabilità e sono sicuro che giocheranno per loro - ha ammesso - Nessuno deve pensare che la loro assenza sia uno svantaggio, con Dante in campo non si può pensare che si giochi male, soprattutto contro la Germania". Il centrale brasiliano infatti conosce bene la nazionale tedesca, visto che milita in Bundesliga e si allena al Bayern con molti giocatori della Germania. "Siamo fiduciosi, se risuciremo a mettere in mostra le nostre abilità le nostre speranze di raggiungere la semifinale non sono affatto poche - ha aggiunto Loew, che potrà contare sulla squadra al completo eccezion fatta per l'infortunato Mustafi - Queste semifinali sono un'occasione speciale, la lotta tra due continenti, due squadre europee contro due squadre sudamericane".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata