Mondiali 2014, Italia: oggi prove di Costa Rica, Prandelli pensa a un 'rimpasto' di formazione

Dal nostro inviato Antonio Martelli. Mangaratiba (Brasile), 18 mag. (LaPresse) - Prove di Costa Rica questo pomeriggio al Portobello Resort di Mangaratiba, dove la Nazionale di Cesare Prandelli scenderà in campo per un allenamento programmato alle 13 ora locale. Il ct vuole provare le condizioni che quasi certamente l'Italia troverà a Recife, dove venerdì è in programma la partita contro la rivelazione centroamericana. Caldo torrido e la solita umidità asfissiante saranno gli 'avversari' contro cui gli Azzurri dovranno fronteggiare oltre ai vari Campbell e compagni. Una vittoria potrebbe sancire i passaggio agli ottavi di finale con un turno di anticipo, dipenderà anche dal risultato di Uruguay-Inghilterra di giovedì.

Per quanto riguarda la formazione che Prandelli dovrebbe mandare in campo, confermato il modulo vincente contro l'Inghilterra. Possibili due o tre novità: in porta dovrebbe tornare capitan Gigi Buffon che pare aver smaltito definitivamente il problema alla caviglia. Ieri il numero 1 azzurro si è allenato regolarmente ed è determinato a scendere in campo nel suo quarto Mondiale (il quinto considerato Francia '98 quando venne convocato ma non giocò). Un'altra novità potrebbe esserci in difesa, con Paletta che non ha convinto a pieno contro gli inglesi. Qui Prandelli sta vagliando due possibilità: confermare Chiellini a sinistra e inserire Bonucci al posto dell'italo-argentino, o altrimenti inserire Abate a destra e spostare Darmian a sinistra con il Chiello che andrebbe a fare coppia in mezzo con Barzagli. L'altra novità potrebbe esserci a centrocampo, con Verratti che dovrebbe lasciare il posto al più esperto e versatile Thiago Motta. Sarà proprio il mediano del Paris Saint-Germain il protagonista della conferenza stampa odierna a Casa Azzurri, anche questo potrebbe essere un indizio in tal senso. In attacco confermato ovviamente Supermario Balotelli, sempre più rinfrancato dopo il gol all'Inghilterra ed esaltato dal calore del pubblico locale che lo ha ormai eletto a beniamino indiscusso tra gli Azzurri insieme a Pirlo.

La comitiva azzurra partirà domani martina alle 7.30 (12.30 italiane) ora brasiliane con un volo charter dall' aeroporto di S. Cruz per Recife. L'arrivo è previsto per la 10.05 (15.05 italiane) con successivo trasferimento allo stadio Arena Pernambuco dove alle 12.15 (17.15 italiane) dove gli azzurri effettueranno l'allenamento di rifinitura aperto alla stampa per i primi 15 minuti. Alle 13.25 (18.25 in Italia) la conferenza stampa del ct Prandelli e di un giocatore. A seguire il trasferimento in hotel al Golden Tulip. Venerdì 20 Giugno alle 13.00 (le 18.00 italiane) è in programma la partita. A seguire l'incontro con la stampa e il trasferimento in aeroporto dove alle 18.00 (le 23.00 italiane) la comitiva azzurra partirà in volo charter per Natal con arrivo previsto alle 18.45 (le 23.45 italiane) e trasferimento all'Hotel Pestana Resort.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata