Mondiali 2014, Inghilterra-Italia: i bookie danno l'11 a Prandelli
Roma, 5 giu. - Come se non bastassero i 60 milioni di allenatori "made in Italy", pronti a dire la loro sulle scelte di Cesare Prandelli, anche i bookmaker provano a fare la formazione dell'Italia. E così i quotistiinternazionali danno il loro personale undici di partenza per la prima sfida mondiale degli azzurri: Buffon, De Sciglio, Bonucci, Barzagli, Chiellini, Marchisio, Pirlo, Thiago Motta, De Rossi, Cassano, Balotelli. E' la formazione più probabile, per i bookie, che scenderà in campo contro l'Inghilterra sabato notte. Azzeccarla per intero è una scommessa da 4,25. Contro il Lussemburgo, invece, si è vista una squadra con due registi (Pirlo e Verratti), con Candreva e Marchisio a fare da supporto a Balotelli. L'opzione con due playmaker non convince più di tanto i bookmaker, che prevedono sì un'Italia a due cervelli, anche se la quota per questa soluzione (Buffon, De Sciglio, Chiellini, Bonucci, Barzagli, De Rossi, Veratti, Pirlo, Marchisio, Cassano Immobile) esclude Balotelli dall'undici titolare ed è bancata a 22,75. (Agipronews)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata