Mondiali 2014, il Belgio rimonta l'Algeria con Fellaini e Mertens

Belo Horizonte (Brasile), 17 giu. (LaPresse) - Un'ordinata Algeria tiene in scacco il Belgio ma i cambi effettuati dal tecnico Mark Wilmots ribaltano la gara. Dopo il vantaggio di Feghouli su rigore nella ripresa prima Fellaini aggancia le 'volpi del deserto', poi Mertens completa la rimonta ben servito da Hazard. Il match inizia con l'Algeria rintanata nella propria metacampo ad attendere che il Belgio si scopra. Il possesso palla degli uomini di Wilmots si rivela sterile, e Witsel è costretto a tentare il tiro dai 30 metri per impensierire Mbolhi. Al 24' la gara di sblocca: Vertonghen trattiene vistosamente Feghouli in area di rigore. L'arbitro Marco Rodriguez ammonisce il giocatore del Tottenham e decreta il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso fantasista del Valencia che spiazza Courtois e manda in delirio gli algerini sulle tribune dello stadio 'Mineirao'. Dopo l'intervallo Wilmots manda subito nella mischia Mertens per un impalpabile Chadli, dopo dieci minuti della ripresa richiama in panchina anche Lukaku per Ogiri. L'attaccante ha subito sul destro la palla del pareggio ma spara su Mbolhi. Il terzo cambio è quello della svolta: Fellaini prende il posto di Dembelé ed è proprio il centrocampista del Manchester a svettare in area su un cross perfetto di De Bruyne al 70'. La palla incoccia la traversa interna e poi si deposita in rete per il pareggio del Belgio. Dieci minuti dopo ancora De Bruyne ruba palla a Feghouli con un intervento deciso a centrocampo, Hazard conduce la transizione e deposita sul destro di Mertens un filtrante che il furetto del Napoli scarica sotto l'incrocio dei pali. Il tecnico dell'Algeria Vahid Halilodzic prova a correre ai ripari inserendo Ghilas per dare peso all'attacco ma è ancora il Belgio a sfiorare il terzo gol ancora con Fellaini. Il finale premia la squadra di Wilmots vincitrice per 2-1. Il Belgio inizia col piede giusto il Mondiale, l'Algeria paga una scarsa intraprendenza nonostante il vantaggio iniziale.

BELGIO-ALGERIA 2-1

MARCATORI: pt 25'rig. Feghouli (A); st 25' Fellaini (B), 35' Mertens (B).

BELGIO: Courtois; Alderweireld, Van Buyten, Kompany, Vertonghen; Witsel, Dembelé (20'st Fellaini); Chadli (1' st Mertens), De Bruyne, Hazard; Lukaku (12' st Origi). A disp. Bossut, Ciman, Defour, Januzaj, Lombaerts, Mignolet, Mirallas, Vanden Borre, Vermaelen. All. Wilmots.

ALGERIA: Mbolhi, Ghoulam, Halliche, Bougherra, Mostefa; Bentaleb, Medjani (39' st Ghilas), Taider; Mahrez, Feghouli; Soudani (22' st Slimani). A disp. Belkalem, Brahimi, Cadamuro, Djabou, Ghilas, Lacen, Mandi, Mesbah, Si Mohamed, Yebda, Zemmamouche. All. Halilhodzic.

ARBITRO: Rodriguez (Mes).

NOTE: ammoniti Vertonghen (B), Bentaleb (A).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata