Mondiali 2014, fine dell'era Spagna: stampa incredula per eliminazione campioni

Madrid (Spagna), 19 giu. (LaPresse) - Incredula. La stampa spagnola si chiede quali siano i motivi dell'eliminazione della 'Roja' dal mondiale dopo solo due partite perse contro Olanda e Cile. "Fue el Titanic" (E'stato il Titanic, ndr) è il titolo scelto dal 'Pais' per raccontare la sconfitta. Per 'As', invece, "E' stato bello finché è durato". Il 'Mundo Deportivo', dal canto suo, sceglie un chiaro e coinciso "Abdican". 'Marca' preferisce l'inglese "The End" ma il concetto è chiaro a tutti. Si tratta della fine di un ciclo. "Quando si perdono le prime due gare è difficile spiegare cosa sia successo, chiediamo scusa ai tifosi", le parole di capitan Casillas riportate da tutti i quotidiani come quelle del tecnico Vicente Del Bosque che ha ammesso la caduta del suo gruppo: "Siamo stati inferiori", ha detto con sincerità. Spazio anche per il portiere cileno Claudio Bravo, uno dei migliori in campo. Secondo 'Sport' il giocatore passerà dalla Real Sociedad al Barcellona per 12 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata