Mondiali 2014, Fifa contro Brasile: il "sì" agli alcolici negli stadi a 1,14
Braccio di ferro Brasile-Fifa sulla venidta della birra negli stadi nel corso dei match dei Mondiali di calcio del 2014. In Brasile l'alcol è bandito dagli stadi per legge, ma la Federazione internazionale non ci sta. "Le bevande alcoliche fanno parte dei Mondiali e ci saranno - ha sentenziato il segretario generale della Fifa Jerome Valcke, visto che la Brewer Budweiser è uno degli sponsor più importanti della Federazione - Scusate se vi sembro un po' arrogante ma è un punto su cui non abbiamo intenzione di trattare: il fatto che abbiamo il diritto di vendere la birra negli stadi deve essere incluso nella Legge generale". "Diritto di vendita" da inserire nella legislazione speciale che il Congresso brasiliano varerà a breve, dunque, secondo la Fifa e i bookie esteri puntano sulla vittoria della Federazione. La vendita degli alcolici negli stadi nel corso dei match dei Mondiali si gioca a 1,16, mentre si sale a 4,50 se il divieto, attualmente in vigore, dovesse restare valido anche durante la Coppa del Mondo del 2014. A quota 1,83, poi, la possibilità che anche il Qatar, che ospiterà la competizione nel 2022, consenta la vendita di alcolici negli stadi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata