Mondiali 2014, Del Piero: Italia può fare bene. Voglio giocare ancora, Usa e Giappone interessanti

Milano, 14 mag. (LaPresse) - "La Nazionale ha fatto un gran girone di qualificazione. Faccio un grande in bocca al lupo. Ai Mondiali ci saranno delle outsider che faranno bene, ma il Mondiale e' un torneo dove trovi squadre diverse da quelle dei gironi. Devi essere al 100% sotto molti aspetti, un pizzico di fortuna serve. E dura poco, in bocca al lupo. L'Italia ha buone qualità, potrà fare bene". Così Alessandro Del Piero, a margine di un evento organizzato da Banca Generali a Palazzo Mezzanotte a piazza Affari a Milano, si è espresso in merito alle possibilità degli azzurri al Mondiale in Brasile in programma il prossimo giugno. L'ex giocatore del Sydney ha parlato anche del proprio futuro. "Sono un giocatore libero. Due anni fa ho fatto una scelta, la mia parentesi italiana è finita con la Juventus. L'ambizione è giocare ancora - ha aggiunto Del Piero, nuovo volto della banca del gruppo triestino - Gli Stati Uniti sono interessanti, come il Giappone. Guarderò dove giocare, ma anche qualcosa di contorno, uno sguardo a 360 gradi". In chiusura, una battuta sul campionato vinto dalla Juventus, il terzo consecutivo. "I complimenti sono d'obbligo. Rivincere non è mai facile, la Juve ha fatto qualcosa di importante", ha concluso l'ex capitano bianconero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata