Mondiali 2014, allenatore Usa: Orgoglioso dei ragazzi,hanno dato tutto

Salvador (Brasile), 1 lug. (LaPresse) - "I ragazzi hanno giocato tutti al limite delle loro possibilità. Howard ha fatto una partita incredibile". Così l'allenatore degli Stati Uniti Jurgen Klinsmann ha commentato la sconfitta della sua squadra nei supplementari contro il Belgio negli ottavi di finale della Coppa del Mondo. "Ci è mancata solo un po' più di fortuna", ha aggiunto l'ex tecnico della Germania che ancora rivolto ai suoi ragazzi ha detto: "Penso che oggi tutto il Paese sarà orgoglioso di loro dopo questa performance. C'è molto su cui costruire andando avanti". Parlando della partita, l'ex centravanti dell'Inter ha ammesso: "È difficile per noi accettare una sconfitta dopo 120 minuti in cui abbiamo dato assolutamente tutto. Ma questo gara è stata come un thriller". Quindi Klismann è tornato ad elogiare il suo portiere, eletto man of the match. "Devo dire che Tim Howard fatto stasera è stato fenomenale, eccezionale e sorprendente. Ci ha tenuti in partita", ha dichiarato. "Complimenti al Belgio, io sono orgoglioso dei giocatori non solo per quello che hanno fatto stasera ma per quello che hanno fatto in tutto il torneo. Questo sport negli Stati Uniti continuerà a crescere ed è sempre più forte", ha concluso Klinsmann.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata