Mondiali 2014, Albertini: Scelta nuovo ct sarà condivisa

Roma, 26 giu. (LaPresse) - "Penso che si farà una riunione con tutte le componenti per vedere di condividere chi sarà il prossimo Ct. Non trascuro le parole del presidente, che ha detto che nel Consiglio di lunedì cercherà di convincere Cesare a ripensare a queste sue dimissioni". Così è intervenuto il vicepresidente federale e capodelegazione della nazionale italiana in Brasile Demetrio Albertini parlando ieri, poco prima di lasciare il ritiro di Mangaratiba, a proposito della scelta del nuovo commissario tecnico dell'Italia. "Ci portiamo a casa qualcosa di buono per quanto riguarda l'impegno e l'organizzazione da parte della federazione, ma per quanto riguarda le prestazioni sul campo non può essere considerato un bilancio positivo - ha ammesso Albertini facendo il punto conclusivo sull'avventura in Mondiale - Siamo partiti con altre aspettative da parte di tutti. Penso che il bilancio di questi quattro anni a livello sportivo sia positivo nonostante l'eliminazione dal Mondiale", ha sottolineato il vicepresidente che in chiusura ha speso parole d'elogio per il presidente della Figc Giancarlo Abete, anche lui dimissionario. "Va ricordata la grande forza e il grande valore morale di una persona straordinaria", ha concluso Albertini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata