Mondiali 2014, a Costa d'Avorio non basta Gervinho: Rodriguez fa volare la Colombia

Brasilia (Brasile), 19 giu. (LaPresse) - Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato: la Colombia si è aggiudicata la sfida tra le prime della classe del girone C superando la Costa d'Avorio per 2-1. Protagonista del match ancora una volta è James Rodriguez, che ha sbloccato la partita di testa su calcio d'angolo al 57' calciato da Cuadrado. Al 70' ancora il fuoriclasse del Monaco scippa il pallone a Tioté innescando Gutierrez che spalanca la via del gol al subentrato Quintero: l'ex Pescara non si fa pregare e batte in diagonale Barry. Gervinho al 73' diventa Garrincha nello stadio intitolato al dribblomane brasiliano e la riapre ma non basta: la Colombia ipoteca il passaggio agli ottavi di finale.Yepes festeggia la 100ma presenza con la maglia dei 'Cafeteros' e in coppia con Zapata mette la museruola a Bony. Il bomber dello Swansea non riesce mai a farsi vedere nel primo tempo. Dall'altra parte Cuadrado e James Rodriguez mettono in seria difficoltà i terzini degli 'elefanti' Aurier e Mboka. Proprio Rodriguez mette davanti a Barry Teofilo Gutierrez ma l'attaccante del River Plate cicca clamorosamente all'altezza dell'area piccola divorandosi il gol dell'1-0. Le squadre vanno a riposo sullo 0-0. La ripresa inizia subito forte con Cuadrado che ubriaca Mboka prima di sparare da posizione impossibile: Barry devia sull'incrocio dei pali. E' il preludio del gol: sempre l'esterno fresco di riscatto della Fiorentina batte un corner su cui a sopresa svetta Rodriguez per il gol del vantaggio colombiano. Poco dopo la banda di Pekerman sembra mettere in ghiaccio la partita: un indemoniato Rodriguez svaligia un ingenuo Tioté e in contropiede Quintero fa 2-0. Passano quattro minuti e Gervinho diventa invisibile sulla destra passando attraverso tre avversari prima di fulminare sul primo palo un Ospina non proprio irreprensibile. Nella tonnara finale Yepes e Zapata annullano anche il subentrato Drogba, Quintero sfiora il gol del Mondiale da centrocampo. Nel finale l'ultimo brivido lo regala l'ex difensore del Milan che 'buca' liberando Drogba, ma Ospina è reattivo e mette in fallo laterale. Vince la Colombia, la Costa d'Avorio si giocherà invece la quilificazione contro la Grecia.

COLOMBIA-COSTA D'AVORIO 2-1 Marcatori: st 19' J. Rodriguez (Col), 25' Quintero, 29' Gervinho (Cos).

COLOMBIA: Ospina; Zuniga, Zapata, Yepes, Armero (27' st Arias); Aguilar (34' st Meija), Sanchez; Cuadrado, Rodriguez, Ibarbo (8' st Quintero); Gutierrez. A disp. Balanta, Carbonero, Guarin, Martinez, Mondragon, Ramos, Valdes, Vargas. All. Pekerman.

COSTA D'AVORIO: Barry; Boka, Bamba, Zokora, Aurier; Tioté, Die (27' st Bolly); Gradel (22' st Kalou), Touré, Gervinho; Bony (15' st Drogba). A disp. Akpa Akpro, Diarrassouba, Diomandé, Jakpa, Gbohouo, Sayouba, Sio, Kolo Touré. All. Lamouchi.

ARBITRO: Webb (Inghilterra).

NOTE. Ammoniti: Zokora, Tiote (Cos).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata