Milito: Roma-Inter? Domenica abbiamo bisogno di vincere

Milano , 3 feb. (LaPresse) - "Roma-Inter? Eh già, è stato bello, il 5 maggio 2010: andai a segno e fu la prima di tre coppe, speriamo che contro la Roma si possa vincere anche questa volta. Mi auguro di fare una grande gara, contrastare le loro qualità e vincere, ne abbiamo bisogno". Così Diego Milito ai microfoni di Inter Channel nel tradizionale appuntamento del venerdì. Roma e Inter, che si affronteranno domenica, hanno cambiato entrambe molto in questa stagione: "Ma abbiamo cambiato più noi di loro, credo. Loro almeno continuano con lo stesso allenatore da inizio anno, con la stessa filosofia di gioco, almeno con la stessa linea, anche se magari con alti e bassi, ma con la stessa linea di gioco e filosofia. Noi abbiamo cambiato allenatore e maniera di giocare".

Il Principe torna poi sui quattro gol rifilati al Palermo. "Una cosa difficilissima da realizzare, sono partite particolari, in cui ti riesce tutto bene: purtroppo in questo caso, però, il risultato non è andato bene e questo è ciò che più mi dispiace. Aver avuto la fortuna di fare quattro gol e non aver vinto mi dà fastidio. Mi era capitato solo un'altra volta, quando giocavo in Spagna, in una semifinale di Coppa del Re contro il Real Madrid". In un momento prolifico di gol, inevitabile ripensare a quando invece nei mesi scorsi la palla non voleva saperne di entrare: "L'avevo detto allora, quando sbagliavo gol sotto la porta, e lo ripeto adesso, sono momenti che capitano a tutti gli attaccanti al mondo, momenti che la palla non vuole entrare, bisogna stare sereni, mantenere la calma e continuare a lavorare. Sono stato tranquillo e ora sto bene.

amr

032054 Feb 2012

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata