Milan show, poker al Chievo e Juve a -1. Ibra a quota 101

Milano, 27 nov. (LaPresse) - Senza storia il posticipo della 13esima giornata tra Milan e Chievo: i rossoneri travolgono i gialloblù 4-0 rispondendo così al successo della Juventus a Roma contro la Lazio. La squadra di Allegri torna alla vittoria dopo il pareggio di Firenze e aggancia l'Udinese al secondo posto con 24 punti, ad una lunghezza di distacco dai torinesi.

Ai rossoneri è sufficiente un tempo per chiudere la pratica. Ad aprire le marcature è Thiago Silva, per l'occasione capitano rossonero, all'8' con un diagonale dal limite. Il raddoppio non si fa attendere: al 16' ci pensa Ibrahimovic a superare nuovamente Sorrentino con un gran destro, per lo svedese è il 100° in Serie A. Il tris del Milan porta la firma di Pato al 33': il brasiliano è abile a fruttare una ribattuta di Luciano su conclusione di Aquilani. Il poker lo cala ancora Ibrahimovic su rigore al 44'. Penalty concesso per atterramento di Pato ad opera di Luciano. Nella ripresa i rossoneri si limitano a controllare senza troppi affanni, il Chievo incassa la quinta sconfitta in campionato e rimane fermo a 15.


MILAN-CHIEVO 4-0

Marcatori: pt 8' Thiago Silva, 16' Ibrahimovic, 33' Pato, 44' rig. Ibrahimovic.
Milan: Amelia, Abate, Thiago Silva, Yepes, Antonini, Aquilani, Van Bommel, Nocerino, Boateng (st 16' Emanuelson), Ibrahimovic (st 23' Robinho), Pato (st 33' El Shaarawy). All. Allegri.
Chievo: Sorrentino, Frey, Cesar, Mandelli (pt 23' Acerbi), Jokic, Luciano (st 1' Hetemaj), Rigoni (sy 16' Vacek), Bradley, Sammarco, Pellissier, Thereau. All. Di Carlo.
Arbitro: Guida.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata