Milan, sfuma Biabiany. Ghirardi: Parma non lo cede in prestito. Galliani: Piace a Seedorf

Milano, 31 gen. (LaPresse) - "Il Milan vuole solo il prestito, ma noi pensiamo solo a una situazione definitiva. Siamo onorati dell'interesse dei rossoneri per un nostro giocatore molto importante, ma a queste condizioni non ci stiamo". Il presidente del Parma Tommaso Ghirardi chiude al passaggio di Jonathan Biabiany al Milan, affare decollato nelle ultime ore e che sembra invece sul punto di sfumare. "Rilancio? Penso non lo faranno. Discorso chiuso", conclude il patron gialloblu ai microfoni di Mediaset Premium.


Nel corso della serata di ieri da Giannino, l'amministratore delegato del Parma Pietro Leonardi ha raggiunto il vicepresidente del Milan Adriano Galliani che era a cena con il neo acquisto Adel Taarabt. All'uscita dal ristorante, dopo la mezzanotte, i due dirigenti hanno fatto cenno a una possibile trattativa per Biabiany.

L'esterno d'attacco francese potrebbe sbarcare a Milanello in una operazione che dovrebbe coinvolgere anche il giovane Saponara. All'uscita dal ristorante Adriano Galliani ha sottolineato che "Biabiany piace molto a mister Seedorf. E' un esterno destro che non abbiamo in rosa. Vediamo entro domani mattina (oggi, ndr) alle 13 cosa succede, sono scaramantico", ha dichiarato Galliani a Sky. Dal canto suo il dg Emiliano Leonardi non si è dichiarato nè ottimista nè pessimista sull'esito della trattativa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata