Milan recupera Boateng. Maxi Lopez: Noi i più forti ma non molliamo

Milano, 21 mar. (LaPresse) - "Siamo ancora vivi e non possiamo mollare nulla". L'attaccante del Milan Maxi Lopez sprona la squadra a concentrarsi sui prossimi obiettivi rossoneri e ad archiviare l'eliminazione in semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. "Vucinic ha fatto un gran gol - spiega l'argentino analizzando il match di ieri, dove è andato a segno - ma il Milan è stato superiore alla Juve e pur avendo una partita ogni tre giorni la squadra dimostra che sta bene. Il Milan - continua - è la squadra più compatta, forte sia in difesa che in attacco, però non possiamo mollare perché la Juve è lì vicina". Maxi Lopez si proietta poi al match di Champions con il Barcellona: "Per battere i blaugrana ci vorrà la gara perfetta", così l'ex attaccante del Catania.

Reduce dall'eliminazione nella semifinale di Coppa Italia per mano della Juventus, il Milan può consolarsi con le buone notizie che arrivano dalla seduta di allenamento mattutina. Massimiliano Allegri può guardare con ottimismo in vista del match contro la Roma di sabato. Boateng, Merkel e Nesta hanno lavorato in gruppo con la squadra, con il pallone. Sul campo esterno, Ambrosini e Robinho si sono dedicati a corsa e allunghi personalizzati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata