Milan ok con il Valencia, al Mestalla finisce 2-1: a segno Robinho e De Jong

Valencia (Spagna), 27 lug. (LaPresse) - Esordio positivo del Milan nella Guinnes Cup, il torneo che proseguirà negli Stati Uniti e che vede anche Juventus e Inter tra le partecipanti. I rossoneri hanno sconfitto al Mestalla il Valencia 2-1 grazie al diagonale vincente di Robinho al 22', facendosi perdonare così l'errore dal dischetto nei primi minuti, il secondo dopo quello del Trofeo Tim. Poco dopo il brasiliano è stato costretto a lasciare il campo per un guaio di natura muscolare. Nigel De Jong raddoppia al 38' con una botta da fuori area. Nella ripresa gli spagnoli accorciano con Parejo, che sfrutta l'assist di Alcacer. Allegri fa entrare in campo anche El Shaarawy, al suo esordio stagionale, ma il Milan nel finale soffre e deve ringraziare il proprio portiere Gabriel, decisivo con due interventi su Fede e Viera, oltre che la traversa colpita prima da Fede poi da Joao Pereira. Il 4 agosto il club rossonero affronterà a New York la vincente di Chelsea-Inter per la prossima partita di Guinnes Cup.

"Per Robinho si tratta di un risentimento all'adduttore, aspettiamo un paio di giorni per valutare la reale entità dell'infortunio. Sono contento per De Jong, meritava il gol". Il tecnico del Milan Massimiliano Allegri ai microfoni di Milan Channel fa il punto della situazione dopo il successo 2-1 contro il Valencia nella prima partita di Guinnes Cup. A segno proprio l'olandese e il brasiliano, poi uscito per infortunio. "Abbiamo fatto delle buone giocate in avanti. Abbiamo avuto qualche problema in difesa a livello di disimpegno, avevo detto ai giocatori di far girare la palla - ha proseguito Allegri, che in virtù di questo successo affronterà nel prossimo turno l'Inter o il Chelsea - E' prematuro parlare di Inter o Chelsea perchè ci aspettano due partite impegnative in Audi Cup che servono per farci crescere. Per l'Audi Cup conto di avere a disposizione Balotelli e gli altri nazionali da iniziare a inserire per farli crescere con la squadra"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata