Milan, la stoccata di Berlusconi: Con Inzaghi visioni diverse in tante occasioni

Milano, 18 mag. (LaPresse) - Inzaghi "ha un bellissimo rapporto con il gruppo, abbiamo avuto visioni diverse in tante occasioni". Lo ha detto il presidente del Milan Silvio Berlusconi, a margine di un incontro a Saronno. Il patron non si è sbilanciato sulle prossime mosse di mercato: "Devono restare segreti, altrimenti se li dico vengono triplicate le richieste. Il mercato è un problema da risolvere con qualche finanziamento immediato, stiamo studiando il da farsi".

"Spero di individuare possibili sostenitori in questo senso. Altrimenti resterò io come presidente con l'idea di un Milan totalmente italiano, una Nazionale italiana". Così Berlusconi in merito al possibile ingresso di nuovi soci nel club. "Le offerte? Ce ne sono diverse, le stiamo valutando una per una, con calma e prudenza. Dobbiamo trovare le persone giuste che sappiano dare seguito concreto agli impegni che si assumono", ha chiarito il giorno dopo la sconfitta di Sassuolo: "Questa è la cronaca. Ma la storia del Milan è fantastica. Nei quasi 30 anni della mia gestione, abbiamo raggiunto tantissimi successi. Ormai nel calcio sono però necessari finanziamenti che la mia famiglia, da sola, non può sostenere con l'obiettivo di riportare il Milan ai vertici in Italia, in Europa e nel mondo". "Da alcune ricerche - ha aggiunto Berlusconi - ho potuto constatare che il brand del Milan è fortissimo in Cina e negli altri paesi orientali. Abbiamo circa 350 milioni di tifosi in giro per il mondo. Sto cercando di individuare un gruppo di possibili sostenitori del Milan che condividano con me la necessità di fare quei finanziamenti che sono necessari in questo momento nel calcio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata