Milan, ipotesi Destro per attacco. Per la difesa si tratta Zaccardo

Milano, 10 gen. (LaPresse) - Un Milan sempre più verde. E' questo l'obiettivo dichiarato da Silvio Berlusconi per riportate la squadra ai fasti del passato. E la ricerca dei giovani più promettenti è la linea guida del mercato rossonero per gennaio e giugno. Dopo il boom di El Shaarawy, i rossoneri pensano a nuovi 'baby' per rinforzare l'attacco. Il primo obiettivo, ormai quasi raggiunto, è il giovane talento dell'Empoli Riccardo Saponara, già punto fermo della nazionale Under 21. Il giocatore arriverà a Milano il prossimo giugno: preso il primo 50 %, i rossoneri lavorano per aggiudicarsi anche l'altra metà del cartellino attualmente detenuto dal Parma. Presto l'incontro tra i due club. L'attacco del Diavolo potrebbe però impreziosirsi di un altro simbolo del baby-boom del pallone italiano: Mattia Destro. La Roma, però, considera incedibile il giocatore che dopo i difficili inizi ha trovato sintonia con Zeman. L'ex Siena, però, nella Capitale non si sente soddisfatto e la volontà del bomber di cambiare aria potrebbe spronare il Milan a non mollare la presa. I rossoneri però pensano anche alla difesa. In mattinata si è svolto un vertice tra Galliani e l'agente di Zaccardo, Alessandro Moggi, per trattare l'arrivo del difensore ora in forza al Parma. Sul fronte cessioni, invece, sono pronti a lasciare Milanello Mesbah, destinato al Parma, e Abate, cercato dallo Zenit.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata