Milan in ritiro a Milanello, Abbiati si allena a parte

Milano, 22 ott. (LaPresse) - Seduta piuttosto intensa per il Milan oggi a Milanello. Ddopo il discorso al gruppo, Massimiliano Allegri ha dato il via a un allenamento non solo a base di pallone. Il riscadlamento ha visto la squadra lavorare a secco, integrando questa prima parte anche con una serie di esercizi di stretching. Dopo questi primi quindici minuti un gruppo, composto da Acerbi, Mexes, Flamini, Bojan, De Sciglio e Zapata si è recato accanto agli spogliaoti, per dare vita ad una serie di salite, svolte con intensità.

Nello stesso istante il resto della squadra completava il lavoro a secco con alcuni scatti, unendo anche passaggi attraverso gli ostacoli. La seconda fase dell'allenamento si è svolta con una lunga serie di passaggi a tutto campo, come a simulare la circolazione di palla, ma con una disposizione che non prevedeva ruoli specifici sul campo. A seguire un posesso palla, che ha ricordato molto un lavoro tattico, disputato 10 contro 10 e primka della conclusione della seduta la consueta partitella giocata su campo ridotto, 11 contro 11. A parte hanno lavorato: Abbiati, in palestra; Strasser e Valoti, sul campo ribassato; Robinho e Traore, corsa nel centro sportivo. Da questa sera il Milan resterà in ritiro per una settimana. Domani la seduta di rifinitura si svolgerà a Milanello alle 11.30. Nel pomeriggio, alle 14.30, la partenza per Malaga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata