Milan: i bookmaker aprono le porte agli investitori russ
Aprire ai capitali stranieri e magari portare Pep Guardiola a Milano con il supporto economico dei nuovi investitori. La strategia del Milan per il futuro arriva anche sulla lavagna dei bookmaker internazionali che aprono le scommesse sui prossimi soci rossoneri. Secondo i bookie esteri si gioca innanzitutto sulla possibilità che l'apertura a nuovi shareholders esteri possa concretizzarsi già prima della fine dell'anno: opzione bancata a 2,40. E poi i quotisti danno anche i numeri su arabi e russi, potenziali investitori interessati all'affare. Un nuovo socio mediorientale - sempre entro la fine dell'anno - è piazzato a 5,75, mentre convince di più la pista russa. Un magnate proveniente dalla Russia o da uno stato dell'ex Unione sovietica secondo i quotisti si gioca a 4,25, mentre la quota scende a 1,25 per qualsiasi altra nazionalità. AG/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata