Milan, Galliani: Pazzini in dubbio, a Barcellona non sarà Fort Apache

Genova, 9 mar. (LaPresse) - "Pazzini non ha niente di rotto. Giocherà? Vedremo. Per ora c'è solo una fortissima contusione". Così Adriano Galliani a margine della presentazione della Crociera rossonera a Genova. "Abbiamo un po' di ansia per le condizioni di Pazzini e Mexes che stanno facendo le visite adesso. Ma chi gioca non fa rimpiangere chi non gioca. Si fa male Balotelli - prosegue il vicepresidente rossonero - e segna Pazzini e viceversa. Abbiamo una squadra molto duttile che dalla prossima stagione ritroverà Nigel (De Jong presente all'evento, ndr). Mi dispiace molto per lui e per il suo infortunio e il suo rientro sarà importante".

"La partita con il Barcellona è da collocare nelle grandi partite che abbiamo giocato nei 26 anni passati. Adesso, dopo Real-Manchester tocca a noi. Andiamo a giocare contro la squadra più forte del mondo", ha detto poi Galliani sulla super sfida di Champions. "Barcellona-Milan sarà vista da tutto il mondo - prosegue il vicepresidente rossonero - e l'importante è tornare, nella prossima stagione, in Champions League. Il Barcellona ha sempre considerato il Milan un top club come pensiamo d'essere. Martedì non faremo Fort Apache. Il Milan giocherà la sua partita con il suo modulo tattico e con il suo modo di essere. Non abbiamo mai abbassato l'asticella".

Ha parlato anche Balotelli. "Spero di continuare a segnare. Peccato non aver segnato all'Inter, spero di continuare a fare gol", ha detto l'attaccante del Milan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata