Milan, Filippo Inzaghi è il nuovo allenatore della Primavera

Milano, 7 giu. (LaPresse) - Filippo Inzaghi sarà il prossimo allenatore della Primavera del Milan. Lo rende noto il sito ufficiale del club rossonero, che comunica anche che l'ex attaccante ha prolungato il proprio contratto fino al 30 giugno 2016. Inzaghi prenderà quindi il posto di Aldo Dolcetti.

"Ora abbiamo un sogno, vincere lo scudetto, non siamo i favoriti ma non ci costa nulla sognare", ha commentato Inzaghi. "Mi sono staccato da un mondo bellissimo, pensavo mi mancasse da morire ma allenare è una cosa stupenda", spiega l'ex attaccante, reduce dall'esperienza alla guida degli Allievi, a Milan Channel. "Quando alleni - prosegue - devi diventare credibile e portare qualcosa tutti i giorni. Ringrazio il dott Galliani che mi ha fatto portare il mio staff anche in Primavera, staff che mi sta molto vicino. Vedere crescere i ragazzi mi ha fatto capire che allenare è un lavoro bellissimo. Io do tutto quello che ho, poi a volte si può anche perdere". Inzaghi elogia la squadra e svela le ambizioni per il futuro: "Sono ragazzi - dice - che hanno fatto benissimo per come eravamo partiti ad agosto. Ventuno partite senza sconfitte penso sia già stato un ottimo risultato. Ora abbiamo un sogno, vincere lo scudetto, non siamo i favoriti ma non ci costa nulla sognare". "Io cerco di portare ai ragazzi quello che mi ha sempre contraddistinto da giocatore - prosegue Inzaghi - sei obbligato a giocare per vincere, dobbiamo uscire sempre a testa alta da ogni partita, sarà dura per noi ma anche per loro giocare contro il Milan".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata