Milan attacca: Cagliari-Fiorentina porte chiuse? Campionato alterato

Milano, 29 mar. (LaPresse) - Il Milan protesta in maniera veemente contro la decisione di far giocare a porte chiuse la sfida dello stadio 'Is Arenas' fra Cagliari e Fiorentina. "Il Milan aveva giocato il 10 febbraio 2013 dinanzi a uno stadio pieno, come altre 6 squadre - spiega la nota della società - 3 squadre hanno giocato davanti ai soli abbonati; 3 a porte chiuse; una soltanto, la Juventus, in campo neutro; in un caso è stato assegnato lo 0-3 a tavolino; nessuno sa cosa accadrà nelle prossime giornate". Segue una lunga tabella dove vengono riassunte tutte le gare casalinghe dei sardi con le rispettive condizioni nelle quali sono state disputate. "Al di là delle responsabilità di decisioni che qualunque persona di buon senso giudicherebbe incomprensibili perché diverse tra loro per casi sostanzialmente identici, è certo che il normale svolgimento del Campionato di Serie A ne risulta alterato - conclude la nota - L'A.C. Milan si riserva ogni conseguente iniziativa nelle sedi competenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata