Milan, Allegri: Presenza entourage Guardiola non mi infastidisce

Milano, 6 nov. (LaPresse) - "La presenza dell'entourage di Guardiola in tribuna non mi infastidisce, hanno fatto circolare un miliardo di nomi finora: mi ha un po' annoiato questa storia, anche perché poi è la società a gestire queste situazioni". Lo ha detto Massimiliano Allegri ai microfoni di Mediaset Premium dopo la partita tra Milan e Malaga.

"I problemi del Milan sono altri - prosegue - recuperare in campionato e passare il turno di Champions. Io devo impegnarmi in questi obiettivi e devo farlo al meglio finché sarò seduto su questa panchina".

Analizzando la gara contro gli spagnoli, Allegri dichiara: "Abbiamo fatto una buona partita, in crescita fisicamente. Abbiamo concesso una sola occasione e loro, che sono un'ottima squadra, l'hanno sfruttata. Noi dovevamo alzare i ritmi, lo abbiamo fatto bene nel secondo tempo, riprendendo la partita e rischiando pure di vincerla. Il cambio di El Shaarawy l'ho deciso per scelta tecnica: l'ho visto un po' in difficoltà e a 20 minuti dalla fine un ragazzo di 20 anni, che fino ad ora ha speso molto, si può anche sostituire".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata