Milan, Allegri: Frase Berlusconi? Contento di cosa sto facendo

Quartu Sant'Elena (Cagliari), 10 feb. (LaPresse) - "Non commento una cosa che non ho sentito. Sono ancora l'allenatore del Milan, credo di aver fatto un buon lavoro. Sono contento di quello che sto facendo, spero di arrivare fino in fondo alla stagione centrando un obiettivo che nessuno, pochi mesi fa, si sarebbe immaginato". Così ai microfoni di Sky Sport Massimiliano Allegri, commentando la battuta in dialetto veneto di Berlusconi che parlando del tecnico aveva detto: "No el capisse un casso".

"Non è l'unico presidente che esterna delle cose", prosegue Allegri che interpellato sul suo futuro spiega: "Ho degli obiettivi in testa e me li tengo per me, quando li raggiungerò tutti lo sapranno. Ora - continua - voglio far crescere la squadra, che è migliorata molto e questo dev'essere motivo di soddisfazione della società".

"E' stato un buon punto contro un buon Cagliari. Quando insegui devi sempre vincere, ma è meglio pareggiare che perdere", prosegue Allegri commentando l'1-1 contro i sardi. "E' stata una partita - spiega il tecnico - intensa sotto l'aspetto agonistico, sotto quello tecnico un po' meno. Abbiamo rischiato di prendere il secondo gol su punizione, ma è stato un buon punto. Dobbiamo continuare con la striscia positiva".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata