Milan, Allegri: Drogba sarebbe bene accetto. Terzo posto possibile

Milano, 23 gen. (LaPresse) - "Drogba? Campioni di questo calibro sono sempre ben accetti ma è complicato. Galliani sa bene come chiudere certe operazioni". Così Massimiliano Allegri commenta ai microfoni di Sky Sport le voci su un possibile ritorno di fiamma del Milan su Didier Drogba. "Sono sereno, la società sta pensando a quello che può servire e si può fare. Noi dobbiamo pensare a lavorare e migliorare su una strada intrapresa dopo l'ottava giornata", prosegue il tecnico rossonero.

Sempre a proposito di Drogba, Allegri conclude: "Quando si parla di giocatori di questo livello aumenterebbero il livello tecnico e l'autostima della squadra. Anche se ora i giovani stanno crescendo, i nuovi si stanno inserendo e sono contento di tutti i ragazzi a disposizione. Vedremo la società cosa riuscirà a fare, altimenti continueremo così, cercheremo di fare un buon girone di ritorno perchè questo è il nostro obiettivo".

"Il terzo posto è ancora possibile, ci sono ancora tanti punti in palio", ha detto invece Allegri a proposito degli obiettivi rossoneri. Il tecnico livornese ha fatto il punto sul campionato del Milan e sul nuovo progetto improntato sui giovani: "Dobbiamo dare continuità ai nostri risultati - spiega - ma non è semplice perche fare punti in trasferta contro squadre in lotta per la salvezza o per un posto in Europa è complicato. Bisogna avere un equilibrio costante da qui alla fine del campionato".

Allegri ricorda come "da qui a fine Febbraio avremo anche le due gare di Champions con il Barcellona e il derby. Dovremo cercare di fare punti per restare a contatto con chi è davanti e stare attenti anche a chi è dietro, squadre come la Roma hanno grandi qualità tecniche". Il tecnico rossonero ha parlato poi brevemente del giovane Niang: "Ha solo 18 anni ed è molto intraprendente. Sta facendo bene da esterno, ora la sua posizione è questa ma in futuro sarà diverso". Infine sul suo futuro in rossonero, Allegri conclude: "Abbiamo iniziato un lavoro diverso quest'anno, con giovani di qualità. Stiamo cercando di portare avanti nel migliore dei modi questo progetto voluto dal presidente Berlusconi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata