Milan, Allegri: Contro Psv partita fondamentale per stagione e prestigio

Milano, 27 ago. (LaPresse) - "Domani è la partita fondamentale per la stagione e per il nostro prestigio. Veniamo da una brutta partita come quella di Verona che ci deve servire da esempio da non ripetere". Massimiliano Allegri, allenatore del Milan, presenta così la sfida di ritorno con il Psv, valida per i preliminari di Champions League. "Sappiamo tutti dell'importanza della partita e dovremo essere pronti a giocare una partita importante, senza eccessive pressioni e senza eccessivo nervosismo", spiega il tecnico rossonero ai microfoni di Milan Channel. "Abbiamo davanti una squadra che ha un buon collettivo, che ci ha creato delle difficoltà all'andata e questo - sottolinea - ci deve far alzare il livello dell'attenzione".

Allegri torna sulla sconfitta del Milan all'esordio in campionato contro il Verona. "Nel calcio si può vincere, perdere o pareggiare, giocare bene o giocare male ma l'atteggiamento - mette in chiaro il tecnico - dovrà essere diverso rispetto a Verona e queste sono cose che non tollero. C'è stata una mancanza di responsabilità e dopo i primi tre mesi dell'anno scorso pensavo che non sarebbe più accaduta una prestazione simile ma deve essere solo una parentesi negativa". In vista del match di domani sera, Allegri sprona la squadra a non 'accontentarsi' del pareggio dell'andata. "Il Psv ha un suo modo di giocare, in casa hanno avuto grande spinta dal pubblico. Loro sono costretti a vincere e domani non dobbiamo pensare all'andata ma pensare che è una partita secca e che l'unico modo per passare è quello di non prendere gol".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata