Milan, Allegri: Con Berlusconi tutto ok. Galliani: Kakà non torna

Livorno, 5 giu. (LaPresse) - "Domenica è andata molto bene, sono contento. La società lo stesso e credo siamo pronti per ripartire e cercare di migliorare quanto fatto quest'anno". Così Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport, a margine della festa promozione del Livorno allo stadio Picchi. Il tecnico del Milan è sceso in campo nell'amichevole tra le vecchie glorie della squadra amaranto.

Parlando del vertice di domenica scorsa e della sua riconferma in rossonero, Allegri ha detto: "Ci sono i presupposti per fare bene, lavorare con serenità e tranquillità, crescere mantenendo il giusto equilibrio. Sono molto contento e ora un po' di ferie e parlare meno del Milan credo ce ne sia bisogno". Infine il tecnico rossonero torna sul suo rapporto con il presidente Silvio Berlusconi: "Con il presidente ho un ottimo rapporto, poi è normale che ci siano delle divergenze. Ma questo non vuol dire che non andiamo d'accordo".

Adriano Galliani, presente al 'Vismara' per stare vicino alla famiglia di Claudio Lippi e a Milan Channel, ha scambiato qualche battuta a margine della serata con i giornalisti presenti: "Kakà ha un ingaggio molto alto e ha 31 anni, escludo che possa venire al Milan. Sul trequartista non ci sono diktat, il cambio di modulo è una evoluzione naturale dettata dall'acquisto di Saponara".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata