Miami torna sul trono Nba, primo anello per LeBron James

Miami (Florida, Usa), 22 giu. (LaPresse/AP) - I Miami Heat hanno battuto stanotte in gara 5 gli Oklahoma City Thunder per 121-106, laureandosi così campioni Nba per la seconda volta nella loro storia. L'Mvp delle Finals 2012, il migliore giocatore della serie finale, è stato LeBron James, il numero 6 di Miami che per tutta le finali si è mostrato dominante e che ha chiuso la partita di stanotte con una tripla doppia da 26 punti, 11 rimbalzi e 13 assist. "Significa tutto", ha detto James prima di ricevere il premio di Mvp sul palco dei vincitori. "Quella di lasciare Cleveland è stata una decisione difficile, ma avevo capito quale fosse il mio futuro, sapevo che sarebbe stato più radioso a Miami. Per me è un sogno divenuto realtà, ripaga tutte le delusioni" ha detto ancora LeBron, riuscito nell'impresa di vincere nello stesso anno il premio di Mvp della stagione regolare e quello delle Finali vincendo anche il titolo, cosa che non avveniva dalla stagione 2002-2003, quando Tim Duncan fu miglior giocatore dell'anno e delle Finali portando i suoi San Antonio Spurs al titolo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata