Mezzaroma su crisi Siena: Impegnati a trovare soluzione positiva

Siena, 29 mag. (LaPresse) - "Siamo impegnati con ogni energia, confidando nella possibilità di riuscire a trovare una soluzione positiva". Massimo Mezzaroma, presidente del Siena, rassicura in merito alla difficile situazione finanziaria del club che il prossimo anno giocherà in Serie B. "Non si è ancora conclusa positivamente l'operazione finanziaria di anticipo del paracadute destinato dalla Lega alle squadre retrocesse - spiega in una nota pubblicata sul sito della società toscana - ricompresa nel piano economico e finanziario volto all'iscrizione e partecipazione al prossimo campionato di Serie B. Questo è solo un passaggio, per quanto significativo, dell'impegno massimo della società nell'obiettivo di riuscire a soddisfare tutti i requisiti federali per l'iscrizione al campionato, condizione necessaria per consentire di salvare la storia di una società che è prima patrimonio della città e poi dei singoli".

Il Siena, chiarisce Mezzaroma, "ha costruito un piano, da condividere con gli istituti di credito, per dimostrare che può continuare a fare calcio ad alti livelli garantendo più solidità rispetto al passato, grazie a un percorso di risanamento che non può essere completato in un solo anno e a una politica fondata sulla patrimonializzazione strutturale. Le prossime stagioni dovranno essere impostate dando la preminenza alla salute finanziaria della società. Sono le condizioni essenziali - sottolinea il presidente - per l'iscrizione al campionato e per garantire la sopravvivenza dell'Ac Siena, scongiurando ogni altra ipotesi". "Su questo fronte siamo impegnati con ogni energia, confidando nella possibilità di riuscire a trovare una soluzione positiva", conclude Mezzaroma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata