Messi versa 10 mln al fisco spagnolo e cerca accordo

Barcellona (Spagna), 24 giu. (LaPresse) - Lionel Messi, indagato dalla magistratura spagnola per una presunta frode fiscale insieme al padre Jorge di 4 milioni di euro legata ai diritti d'immagine del giocatore dal 2007 al 2009, ha versato 10 milioni di euro al Fisco come imposta sul reddito per i diritti d'immagine degli esercizi del 2010 e 2011. Il pagamento è avvenuto la settimana scorsa e, stando a quanto riporta Vanguardia, l'attaccante del Barcellona avrebbe fatto volontariamente questo versamento per trovare un accordo e chiudere i conti con il fisco. L'udienza per l'attaccante argentino e il padre è fissata il 17 settembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata