Menga: Essere al Torino è una grande emozione

Torino, 8 feb. (LaPresse) - "Ho visto alcune partite del Toro e mi piace come lo fa giocare Ventura: è anche per questo che ho scelto la maglia granata, perchè so che qui potrò crescere molto. Farò di tutto per rendere al massimo e contribuire al raggiungimento degli obiettivi del Toro. La mia scelta non è stata dettata da fattori economici: in questo momento sono giovane e non sono i soldi che mi interessano ora, quello che mi preme è migliorare dal punto di vista tecnico-tattico. Mi devo allenare molto, ma Ventura mi parla spesso e mi sta aiutando a crescere. All'inizio ho trovato qualche difficoltà tattica, ma ripetendo più volte gli esercizi ora sto piano piano imparando". Così il nuovo acquisto del Torino, Dolly Menga, in conferenza stampa. "A chi mi ispiro? Cristiano Ronaldo, per la sua rapidità ed intelligenza - ha aggiunto - E' un giocatore completo, capace di fare la differenza in qualsiasi momento. Qui al Toro mi ha colpito molto Cerci: è un altro calciatore che può fare sempre la differenza. Come simpatia invece dico Gillet".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata