Menez suona la carica: Al Milan manca poco per migliorare, con Napoli per vincere

Milano, 10 dic. (LaPresse) - "Faccio questo lavoro per migliorare ogni giorno, sono qui per crescere, ho tanto da dare e ogni giorno lavoro per questo. Io cerco sempre di andare verso la porta per fare gol o per farlo fare. Ogni tanto sbaglio ma questo è il calcio, cerco sempre di aiutare la squadra". Queste le parole rilasciate dall'attaccante del Milan Jeremy Menez al canale tematico rossonero. Il giocatore francese si trova a suo agio nel ruolo da 'falso nove' assegnatogli dal tecnico Filippo Inzaghi. "Avevo già fatto l'attaccante al Psg, conosco bene questo ruolo, il mister ha deciso di mettermi lì e mi sto trovando bene - ha proseguito l'ex calciatore della Roma parlando delle sue reti in questa stagione - Il gol contro il Parma è stato bello e in più c'è stata anche la vittoria, anche il gol del derby è stato bello perché il derby è sempre il derby, però mi piace vincere, quindi preferisco quello di Parma".

Menez si è soffermato poi sulla gara persa a Marassi con il Genoa nell'ultima giornata di campionato. "Ci manca poco per migliorare perché contro il Genoa abbiamo preso gol su calcio piazzato e abbiamo sbagliato diverse occasioni. Non dobbiamo ascoltare le voci fuori da Milanello, dobbiamo lavorare tra di noi", ha proseguito l'attaccante francese, che si è proiettato sul prossimo impegno in Serie A con il Napoli. "E' sempre una bella partita, alla fine ci sono sempre i 3 punti quindi non dobbiamo caricarci di troppe pressioni - ha concluso - Dobbiamo fare la nostra partita, siamo forti quindi si può vincere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata