Mazzarri: Voglio riportare l'Inter dove le compete, siamo partiti bene

Berkeley (California, Usa) - "Non pensiamo a un obiettivo preciso, bisogna riportare l'Inter dove da sempre le compete. Siamo partiti bene, la mentalità è quella di non accontentarsi mai come abbiamo fatto oggi. Abbiamo giocato bene". Al termine della prima partita della Guinness Cup, Walter Mazzarri ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in conferenza stampa. "Ho fatto presente ai più giovani che il Real Madrid, che da sempre vince, anche in un torneo amichevole ci mette carattere. Siamo due grandi squadre e le grandi squadre vogliono sempre provare a vincere", ha aggiunto il tecnico dell'Inter.

Non era il vero Real ma anche l'Inter aveva un centrocampo lontano da quello titolare. Primo tempo forse in soggezione ma poi la squadra ha reagito con il giusto carattere, è questo ciò che Mazzarri vuole vedere: "Il primo quarto d'ora eravamo un po' bloccati e avevamo un centrocampo inedito, per assurdo dopo il goal abbiamo iniziato a giocare e abbiamo chiuso in crescendo".

Capitolo singoli, Mazzarri soddisfatto dalle prestazioni di M'Vila: "E' entrato bene, l'ho visto in crescita, la condizione migliore la deve ancora prendere ma è entrato bene, meglio di quello che mi aspettassi. Deve adesso trovare più condizione con il ritmo". "Icardi? al di là dei rigori ha fatto una buona gara, deve crescere come tutti ma è sulla buona strada", ha aggiunto. Infine sul grande entusiasmo del pubblico americano: "lo spero, fa bene al calcio, erano sì due squadre importanti, ma credo che la passione per il calcio in Usa sia importante per tutto il calcio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata