Mazzarri: Il Napoli sta facendo qualcosa di miracoloso

Napoli, 5 nov. (LaPresse) - "Quella contro la Juve è una partita importante per il prestigio. Per i tifosi è speciale". Così in conferenza stampa l'allenatore del Napoli Walter Mazzarri, presentando la sfida di domani sera contro la squadra di Conte. "Siamo arrivati - prosegue il mister dei partenopei - a sperare di battere i bianconeri, c'è la possibilità di confrontarci alla pari con una squadra che in cento anni di storia, a parte due o tre battute a vuoto, è sempre stata fortissima. Siamo speranzosi di metterli in difficoltà, tutto il resto è relativo".

"Penso solo a dare nel pochissimo tempo che ho più input ai miei giocatori, al fine di fare prestazioni all'altezza di quelle fatte nel 99% dei casi di questi ultimi due anni", così Mazzarri a chi gli chiedeva come affrontare la partita di domani sera. Il tecnico dei campani torna poi sulla partita di Champions contro il Bayern Monaco, evidenziando i meriti della sua squadra. "Ai giocatori - spiega - ho fatto capire che bastava concretizzare le 4 azioni di gol create: dopo 17 minuti dovevamo essere in vantaggio noi per 2-0. I ragazzi sono stati per un'ora ad analizzare gli errori fatti sui gol presi, una cosa che non ci capitava da tanto tempo. Questa partita - continua Mazzarri - ci deve fare capire che possiamo mettere in difficoltà una superpotenza come il Bayern. A fine gara la gente è venuta da noi, era come se avessimo vinto 5-0. Loro hanno capito cosa ha fatto il Napoli in questi 2 anni, invece altri no".

"Quello che abbiamo fatto in questi ultimi due anni sa di miracoloso, non dobbiamo scordarlo", ha detto ancora il tecnico azzurro. "Non so cosa succederà nelle ultime due partite", ha spiegato in riferimento al cammino in Champions, "ma il Napoli è riuscito a mettere in difficoltà il Bayern, i tedeschi hanno avuto paura di non riuscure a vincere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata