Mazzarri: E' un momento in cui non ci gira niente

Verona, 10 mar. (LaPresse) - "Il bicchiere resta mezzo pieno, poi se vogliamo essere disfattisti si può dire qualsiasi cosa". Così l'allenatore del Napoli Walter Mazzarri commenta la sconfitta contro il Chievo. "Bravi loro ad aggredirci subito. Al primo tiro han fatto gol, come da anni ci capita a Verona". "Nel secondo tempo - prosegue il tecnico a Sky Sport - è stato un assedio. E' un momento in cui la palla non vuole entrare, vedi il rigore Cavani e la parata di Puggioni. E' un momento così, in cui non ci gira, ci capita tutti gli anni. Alla fine abbiamo fatto tutti noi". "Stiamo facendo comunque un grande campionato, siamo ancora a +6 rispetto all'anno scorso", aggiunge Mazzarri.

"E' chiaro - prosegue - che quando si comincia a fare cose straordinarie e bellissime, si spera di farle per tutto l'anno. Poi quando c'è una frenata come in questo momento ci dispiace, però il gruppo è unito, i ragazzi ci credono, erano tutti affranti dopo questa sconfitta". "Sono sono convinto che se ci gira un pochino bene una volta un episodio, ci sblocchiamo e facciamo un gol", prosegue il tecnico dei campani. "Speriamo - aggiunge - di farlo subito con l'Atalanta domenica, dove penso che ripartiremo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata