Mazzarri: Deferimenti? Napoli parte lesa e credo in Cannavaro e Grava

Napoli, 27 ott. (LaPresse) - "Ho fiducia nella giustizia sportiva e credo alle parole di Paolo Cannavaro e Gianluca Grava. Penalizzazioni? Il Napoli è parte lesa", parole del del Napoli, Walter Mazzarri, in conferenza stampa dopo il deferimento della società partenopea.

L'allenatore ha difeso a spada tratta la sua squadra dopo le ultime prestazioni non brillantissime: "Meglio del Napoli in questi anni in Italia ed in Europa lo hanno fatto pochissime squadra. Abbiamo un bilancio solido e sano, rosa calciatori e risultati ottenuti. I dati sono questi, parlano i numeri. Altro non aggiungo, chi vuol capire capisca. Personalmente sono molto carico, siamo vicini al record delle partite in Europa addirittura dai tempi di Maradona. Qui sembra che le sconfitte le faccia solo il Napoli", ha detto. ""In Europa molte grandi squadre hanno avuto difficoltà - ha spiegato - Noi abbiamo sbagliato solo la partita in Olanda, a Dnipro solo gli episodi sono stati negativi. Il bilancio facciamolo alla fine".

Infine una battuta sui tifosi: "Non si deve strumentalizzare lo scoramento legittimo dei tifosi che hanno fatto tanti chilometri in Ucraina, per aleggiare eventuali malumori del nostro pubblico. Anzi - ha concluso - mi aspetto domani un San Paolo che ci spinga perchè il Chievo. Questo gruppo merita il calore della gente perchè in questi anni sta facendo grandi cose".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata