Massa celebra 100 Gp in Ferrari: In Brasile spero in bel risultato

Maranello (Modena), 22 nov. (LaPresse) - Quello del Brasile sarà un Gran Premio molto particolare per il pilota della Ferrari Felipe Massa, e non solo perché si tratta della gara di casa. "Sarà un weekend molto importante per me, anche perché segnerà la fine della mia decima stagione in Formula 1 - racconta il brasiliano - Fortunatamente sono ancora giovane e il mio futuro nelle corse sarà ancora lungo, ma dieci anni sono comunque un traguardo particolare nella carriera di un pilota".

"Inoltre, ci sono sei stagioni come titolare della scuderia con cui disputerò il mio centesimo Gran Premio - aggiunge il pilota brasiliano - il tutto nella mia corsa di casa. Sarà davvero speciale e sarebbe bello coronarlo con un bel risultato nella corsa di domenica pomeriggio", così ancora Massa.

"Quest'anno non è andata molto bene ma lo abbiamo affrontato con il nostro spirito consueto, fatto di grinta e di impegno" spiega Massa. "Ce lo porteremo dietro anche l'anno prossimo, quando speriamo di avere una conclusione di stagione ben diversa da questo. L'intenzione è di essere competitivi sin dall'inizio, cercando la vittoria in ogni gara. Non è stato un grande anno neanche per me ma ho una gran voglia, condivisa con tutta la squadra, di fare il massimo per migliorare l'anno prossimo", ha aggiunto il pilota della Ferrari.

La scuderia del Cavallino ha una buona tradizione in Brasile, dove ha vinto dieci volte da quando si corre a Interlagos. Due di queste vittorie sono state firmate da Massa. "Furono entrambe incredibili, anche quella del 2008, quando arrivai così vicino a conquistare il titolo iridato - ricorda Felipe - La prima fu la realizzazione di un sogno perché per un brasiliano vincere in casa è quasi come aggiudicarsi il titolo iridato e questo forse la rende la più bella delle due", ha concluso il ferrarista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata