Marotta protegge Borriello vuole Caceres e conferma Krasic

Roma, 9 gen. (LaPresse) - "Borriello? Conte è stato chiaro. Non avremmo mai potuto prendere un calciatore che non ci voleva. Fu il Milan a determinare una situazione di quel tipo". Così il direttore generale della Juventus, Giuseppe Marotta, a margine dell'incontro tra gli arbitri, i dirigenti, i capitani e gli allenatori delle società di Serie A all'Hotel Hilton Rome di Fiumicino. "Pizarro? La finestra di mercato è lunga e vogliamo migliorare il gruppo - ha aggiunto - Tevez? Non ci interessa e su Krasic non ci sono state richieste dall'Inghilterra. Amauri alla Roma? Non abbiamo riscontri".

Il responsabile del mercato bianconero infine ha confermato anche l'interesse per Caceres: "Non ci sono problemi con il giocatore ma la società (il Siviglia ndr) vuole 12 milioni per il riscatto noi ne offriamo 7-8. Speriamo di poter chiudere entro fine mese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata