Marino: Bonaventura? Atalanta vuole tenerlo, decide lui

Torino, 28 mag. (LaPresse) - "Bonaventura? Noi vorremmo tenerlo, siamo convinti che abbia enormi margini di miglioramento. La sua valutazione di oggi sarà minore, a nostro modo di vedere, di quella che avrà tra un anno. Conta molto però la sua volontà". Lo ha detto il dg dell'Atalanta Pierpaolo Marino a Radio Sportiva. Su Cigarini, Marino ha dichiarato: "Abbiamo un diritto di riscatto su di lui, quindi abbiamo un pieno controllo sul giocatore. Da noi ha fatto bene, ancora non abbiamo definito il budget della campagna trasferimenti, ma sfrutteremo la possibilità di trattenerlo".

Per quanto riguarda le difficoltà di Schelotto all'Inter: "E' stato paracadutato all'Inter nel momento di loro massima difficoltà. Avrebbe dovuto entrare in un contesto molto più virtuoso per inserirsi subito al meglio. Non parlerei di uno Schelotto delusione. Lui deve giocare sulla fascia, lì ha il suo binario".

Marino conferma poi le intenzioni dell'Atalanta su Marko Livaja: "Resterà da noi, come l'accordo con l'Inter prevede". Su Consigli, invece, "ci sarà un giro di portieri, e lui è uno dei più costanti del campionato. Mi aspetto un'offerta per lui da parte di qualche squadra". Infine a Marino, da ex dirigente del Napoli, è stato chiesto un parere sul valzer delle panchine in Serie A a partire dal passaggio di Mazzarri all'Inter: "Una scelta in linea con la volontà di rinnovarsi. Con Mazzarri ha preso un allenatore che ha dimostrato di essere in continua crescita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata