Maran: Settimana particolare ma Chievo vuole fare bene con Juve
Preoccupazioni e speranze del tecnico alla vigilia della partita contro la Juve e dopo l'addio di Alberto Paloschi

 "E' stata una settimana particolare e turbolenta fra partenze ed acciacchi". Lo dice il tecnico del Chievo, Rolando Maran, alla vigilia della partita contro la Juve e dopo l'addio di Alberto Paloschi passato ai gallesi dello Swansea: "Il mercato fa parte del gioco - dice Maran - ad Alberto facciamo un grosso in bocca al lupo, ma noi abbiamo la nostra storia e dovremo esser bravi a tirar fuori le nostre risorse in una partita cosi difficile contro una corazzata". Oltre a Paloschi mancheranno pure Gamberini, Meggiorini, Hetemaj, Pepe e Izco.

Tornando sulla Juventus il tecnico clivense spiega come i bianconeri: "Stanno mettendo sotto tutti da parecchi mesi. Ma per noi sarà solo uno stimolo maggiore, dobbiamo dare il 200% sapendo che facendo queste prestazioni potrebbero arrivare anche risultati interessanti. Abbiamo voglia di andare in campo e fare la nostra partita".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata