Maran al Catania: Tramutare delusione ko Milan in giusta rabbia

Catania, 3 dic. (LaPresse) - "Vogliamo riuscire a tramutare delusione ed amarezza nella giusta rabbia, sia domani sia a Siena. C'è in ballo anzitutto il passaggio del turno in Coppa Italia: ci teniamo. Crescere nella mentalità significa anche portare a casa tutto quello che si può". Così l'allenatore del Catania, Rolando Maran, alla vigilia del match di Coppa Italia contro il Cittadella.

Il tecnico etneo ha fatto pio il punto su alcuni giocatori e le loro condizioni: "Capuano ha recuperato, i due squalificati in chiave campionato (Bellusci e Barrientos, ndr) giocheranno, così come Frison che ha una gran voglia di mettersi in mostra e farsi conoscere dal pubblico di Catania. Biagianti ha ancora un po' di fastidio. Non saranno disponibili per l'impegno di domani Almiron, Spolli, Potenza e Ricchiuti. Tra i convocati ci saranno i giovani Addamo e Aveni: valorizziamo i progressi della Primavera e facciamo respirare ai ragazzi l'aria della prima squadra. L'esordio in campionato di Paglialunga? Ha sempre lavorato bene e si è fatto trovare pronto, ha dato il suo contributo pur dovendo scendere in campo in un momento non semplice".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata